Il forum del teatro

Il primo forum interamente dedicato al teatro


Non sei connesso Connettiti o registrati

Seminario di Regia Teatri Possibili con Corrado d'Elia 23/24 giugno e 1° luglio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Ogni anno sono molti gli allievi che attendono i rari e preziosi momenti in cui Corrado d'Elia si dedica all'insegnamento... Finalmente è ufficiale: aperte le iscrizioni per il prossimo Seminario di Regia "Da Cirano a Mercurio".

Quest'anno, non solo il consueto modulo base, previsto per il 23 e 24 giugno, per avvicinare gli allievi ai primi rudimenti della messa in scena, ma anche un modulo avanzato il 1° luglio per approfondire la pratica registica ed esplorare l'evoluzione di un progetto in ogni suo aspetto.
Partendo dall'analisi del testo e dalla comprensione dell'impianto narrativo, si affronterà il delicato e fecondo rapporto con gli attori, lo sviluppo dell'immaginario e della coscienza poetica fino a toccare le varie fasi della creazione e della realizzazione.

DA CIRANO A MERCURIO
SEMINARIO DI REGIA
con corrado d'Elia
23/24 giugno e 1° luglio

http://www.teatripossibili.it/i/it/carosello-nomenu/carosello/seminario-regia.html

DOCENTE: Corrado d'Elia
DURATA: 23/24 giugno (primo modulo) e 1 Luglio (secondo modulo)
ORARIO: 10/19
QUOTA: 270,00 € (primo e secondo modulo), 90,00 € (solo secondo modulo) (10 euro - tessera associativa)
SEDE SEMINARIO: TP MILANO, Via Savona 10
LIVELLO: consigliato a tutti

Finalmente un seminario di regia condotto da Corrado d'Elia diviso in due moduli per permettere sia di accostarsi agli elementi di regia (primo modulo base della durata di due giorni) sia di approfondirli (secondo modulo avanzato della durata di un giorno).

PRIMO MODULO: TEORIA E PRATICA DELLA MESSA IN SCENA

"La regia non è solo il punto di vista, ma la visione critica di quel punto di vista"...

Questo seminario è dedicato non solo a quanti vogliono accostarsi o intraprendere il meraviglioso mestiere del regista ma anche a tutti quegli attori e allievi attori che desiderano avere le basi minime necessarie per poter finalmente essere 'registi di se stessi' e completare ed arricchire così il percorso didattico che stanno affrontando.
Il seminario si prefigge di introdurre gli allievi all'arte della regia, analizzare gli strumenti principali per una buona direzione degli attori, sviluppare un proprio immaginario e fornire gli strumenti tecnici per la realizzazione del proprio progetto, attraverso lo studio e l'analisi dei più importanti spettacoli di Corrado d'Elia.
Durante il primo modulo si affronteranno nel dettaglio i seguenti punti:
- la nascita e la storia della regia
- la direzione degli attori (gli strumenti di comunicazione)
- psicologia d'attore
- valorizzazione delle caratteristiche dell'attore
- analisi degli strumenti dell'attore
- le fasi della creazione e della realizzazione
- l'analisi del testo
- la comprensione dell'impianto narrativo
- la costruzione dei personaggi
- il percorso emotivo
- le linee di energia dello spazio
- le scene, le luci e i costumi
- piccolo vocabolario della scena
- sviluppo dell'immaginario e coscenza poetica

Sono previsti momenti di esercitazione pratica.

SECONDO MODULO: DA CIRANO A MERCURIO

Il secondo modulo, dedicato a chi ha già seguito un seminario di regia condotto da Corrado d'Elia, si prefigge di portare avanti il lavoro svolto durante il primo modulo.
"Pensando ancora con gioia e stupore alla riuscita delle passate lezioni di regia, all'interesse cresciuto nel tempo di molti allievi, ai risultati anche pratici di quell'analisi e alle esperienze che ne sono seguite, mi sono deciso ad organizzare un seguito.
Proveremo così a ripercorrere insieme e ad approfondire le necessità "pratiche" del regista, gli attori, la scena, le luci, la fase conclusiva, l'ultimo miglio, il momento prima della chiusura e della consegna.
Per fare questo ci aiuteremo analizzando nel dettaglio i video, i bozzetti delle scene, le musiche e i piani luce dei principali miei spettacoli, da Cirano appunto a Mercurio, su cui sto lavorando e che sta nascendo ora.
Avremo così un'idea più chiara della qualità della messinscena, della necessità dell'espressione, e dell'evoluzione e della crescita della regia nel tempo.
Non solo quindi più la visione critica di un punto di vista ma la sua naturale evoluzione." (Corrado d'Elia)

Attenzione: i posti sono limitati e come ogni anno prevediamo il tutto esaurito.


Teatri Possibili Milano
Via Savona 10
tel. e fax scuola 02/8323182
milano@teatripossibili.org
www.teatripossibili.it

Vedi il profilo dell'utente http://www.teatripossibili.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum