Il forum del teatro

Il primo forum interamente dedicato al teatro


Non sei connesso Connettiti o registrati

Seminario al buio con Teatri Possibili attraverso Edipo re 4/5 e 11/12 febbraio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

SEMINARIO AL BUIO TEATRI POSSIBILI
un'esperienza sensoriale attraversando Edipo Re di Sofocle


Prima o poi, a chiunque succede di rendersi conto improvvisamente che la realtà è diversa da come pensava solo fino a qualche istante prima. Basta un attimo di lucidità in più, uno stimolo che si interpone tra il nostro sguardo e la realtà e tutto cambia aspetto.
E' in quel momento che ci rendiamo conto che, fino ad allora, eravamo ciechi, che avevamo chiuso gli occhi per non vedere, che eravamo rimasti indifferenti, che avevamo scelto di non prestare attenzione.
Come accade a Edipo, che per una vita continua a cadere vittima del suo destino commettendo i delitti più inumani, senza mai accorgersene e anzi scagliandosi contro i colpevoli per poi scoprire, con terribile sorpresa, che il colpevole non era che lui stesso.
Il mito di Edipo si fa perfetto tramite, in questo laboratorio al buio condotto a Milano da Corrado Calda il 4-5 e 11-12 febbraio, per attivare quelle che nell'attore sono le qualità imprescindibili: i sensi e l'immaginazione.
Eppure, queste sono capacità che non interessano solo l'attore, ma chiunque voglia guarire dalla cecità interiore, allenando lo sguardo all'attenzione e alla profondità.

Il seminario prende spunto dal celebre testo di Sofocle 'Edipo Re'.
Il lavoro svolto con i partecipanti si pone come obiettivo il tentativo di destrutturare Tebe e ricostruirla come luogo oscuro e fantastico, un labirinto immaginario dove il coro dei Tebani si intreccia tra Mito, Rito e Gioco.
Non un percorso quindi ma un caos, non una strada ma una perdita di direzione.
E arriva il buio, quindi (nel quale vive Tiresia, e nel quale si costringerà a vivere Edipo...) che da ostacolo apparente si trasforma in strumento salvifico e meraviglioso per affinare e sviluppare la percezione dei sensi e l'immaginazione.
Nel buio l'istinto diventa l'unica possibilità di 'esserci'.
La prima parte del seminario è dedicato allo studio dello spazio, su come possa cambiare e adattarsi alla storia che vogliamo raccontare utilizzando il corpo e la memoria percettiva degli attori.
Successivamente, verranno prese in considerazione le figura di Edipo e di Giocasta, abitanti di un intricata e buia realtà; lavoreremo sulla possibilità di decodificare il corpo tramite l'oscurità, cercheremo di analizzare le due figure partendo da un teatro per immagini fatto di ombre e silenzi.
Una profonda esperienza sensoriale, inserita in un'insolita situazione teatrale, che vuole arrivare al personaggio e al testo attraverso il corpo, i sensi e l'immaginazione.



4-5 e 11-12 febbraio 2012
Seminario di recitazione sviluppato su due weekend
Buio, sensi, immaginazione
seminario sensoriale attraversando Edipo Re di Sofocle

docente: Corrado Calda
QUOTA
€ 200 + € 10 di quota associativa
ORARIO
10:00-19:00



ORARI E INFO SEGRETERIA
Dal lunedì a giovedì dalle 15.00 alle 23.00 - venerdì dalle 15:00 alle 19:00
Tel. 0249472940/028323182/3386274736
milano@teatripossibili.org


Vedi il profilo dell'utente http://www.teatripossibili.it

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum