Il forum del teatro

Il primo forum interamente dedicato al teatro


Non sei connesso Connettiti o registrati

Sogno di una notte di mezza estate (Luca Ronconi)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Non sono un grande fan di Ronconi, ma ho trovato questo spettacolo veramente ben fatto e significativo.
E' magico, nonostante il regista abbia fatto di tutto per eliminare gli elementi fantasiosi e favolistici dal testo (niente foresta, niente Atene incantata come nel film di Reinhardt...). Ma questa è la forza del teatro, è una macchina creatrice di sogni che, anche con la scenografia ridotta all'osso (è costituita solo da lettere luminose che scorrono su binari), sa stimolare l'immaginazione e far vivere qualsiasi avventura allo spettatore.
Ronconi, i cui spettacoli sono da sempre caratterizzati da eccessi scenografici, stavolta si contiene per dirci che non sono necessari grandi macchinari per portare in scena una storia. Bellissima la scena in cui Fausto Russo Alesi è solo a recitare in proscenio e dietro no c'è NULLA, anche le pareti dell'enorme palco dello Strehler sono nude, e non si sente il bisogno di nient'altro.
Meraviglioso.

Vedi il profilo dell'utente
Io questo non l'ho visto, ma in generale non trovi insopportabile come Ronconi fa recitare gli attori?

Vedi il profilo dell'utente
Ahah, sì, abbastanza, ma in questo spettacolo direi che era appropriata una recitazione di quel tipo. Quella specie di litania dava un'atmosfera astratta, eterea, magica, appunto.

Vedi il profilo dell'utente
Questo spettacolo è stato una gioia per gli occhi! Very Happy

Vedi il profilo dell'utente http://www.teatrimilano.it

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum